Il Consiglio Direttivo fissa le quote sociali
di Marco Setaccioli | 24, febbraio, 2014

Come stabilito dallo Statuto, il Consiglio Direttivo ha stabilito le quote associative per l’anno in corso. A differenza del passato si è infatti stabilita una piccola differenza tra le quote dei soci ordinari (dipenndenti comunali in servizio e in quiescenza) e quelle dei soci aggregati.

In particolare per l’anno 2014 si è stabilito che il costo della tessera per i soci ordinari è di € 15, mentre per gli aggregati è previsto un contributo di € 18. Per i soci ordinari in servizio è naturalmente prevista come in passato la trattenuta a ruolo di € 1,50 mensili e la scadenza dell’iscrizione, come da statuto, è fissata per il 31 dicembre di ogni anno, con rinnovo automatico salvo disdetta.

Anche le iscrizioni dei socui aggregati è prevista la scadenza annuale al 31 dicembre, ma per il rinnovo è ovviamente necessario effettuare il versamento della quota sociale prevista per l’anno 2015, ritirando una nuova tessera ma conservando il prprio numero di iscrizione.

Per i soci ordinari è inoltre prevista la possibilità di una iscrizione cumulativa, con la quale, pagando un contributo maggiorato di 2,50 euro mensili, è possibile tesserare tutti i conviventi, indipendentemente dal loro numero e dalla natura della relazione con il socio principale (se parentale o meno).

In allegato si trovano il modulo di iscrizione, che può essere compilato indistintamente dal richiedende socio ordinario (che dovrà compilarlo in ogni sua parte) e dal richiedente socio aggregato (che non dovrà compilare la sezione relativa alla ritenuta sulla busta paga), ed il modulo per il convivente, riservato ai conviventi del socio principale.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi